fbpx

Chi siamo

La Scuola della Felicità nasce da una tavola rotonda, una cena tra amici con cui si condividono sogni e desideri della propria generazione. Si parlava di emozioni, di vita in generale, di quello che ci sarebbe piaciuto fare “da grandi” e di ciò che non stavamo ancora facendo o almeno non del tutto, bloccati, come spesso accade, nelle nostre comfort zone. Così uno di noi ha detto: “Bisognerebbe insegnarla la Felicità, l’Amore, l’Amore per se stessi, dovrebbero essere materie scolastiche…”.

L’idea di una scuola “non scuola” della Felicità nasce dalla necessità di imparare a distinguere la felicità ingabbiata, nei modelli prestabiliti dalle convinzioni sociali e culturali, dalla Felicità intesa come condivisione di idee e saperi che sappiano ispirare la nostra ricerca quotidiana del bene-stare personale e collettivo.

La nostra visione si è consolidata negli anni e la Scuola della Felicità ha scelto di mantenere il suo dna di aggregatore di “idee che camminano con le gambe degli uomini”.

Per i suoi fondatori, La Scuola della Felicità è anche una sfida con se stessi, una scommessa che ha alla sua base l’idea di decostruire l’attuale modus vivendi fondato su modalità particolarmente individualiste affinché si generi, al suo opposto, una modalità gratificante del saper vivere collettivo.

La Felicità così, nella condivisione, si amplifica. Riuscire a creare uno stile di vita proteso alla felicità, promuovendone la condivisione, è la nostra scommessa nella sua massima ambizione.

Vogliamo mettere in circolo idee, emozioni, competenze, input verso cambiamenti funzionali, pianificando strategie utili a rendere i sogni realtà, consapevoli che spesso, nascosti dietro un eccessivo realismo, ci si adatta alla realtà senza volerla cambiare.

La Scuola della Felicità vede come opportunità il rischio che si abbraccia scegliendo di sognare poiché, se è vero che un sogno irrealizzato diviene delusione, altresì un sogno che si realizza è cambiamento, è rivoluzione.

Il nostro team è composto di professionisti della creatività, professionisti dell’intelligenza emotiva, sognatori tanto ribelli quanto coraggiosi, in totale adesione alla contemporaneità, che significa anche presa di coscienza dei nuovi strumenti a nostra disposizione per veicolare contenuti e stili di vita in cui potersi riconoscere per vivere il mondo attuale nelle sue forme migliori.

La creatività al servizio dei contenuti del nuovo sapere collettivo, è la forza motrice della Scuola della Felicità.

Crediamo che ogni bellezza possibile diviene tale grazie alle azioni e alle scelte che ognuno di noi mette in campo, giorno dopo giorno.